Il nostro negozio online fa uso di cookies per migliorare l´esperienza dell´utente e raccomandiamo di accettarne l´utilizzo per sfruttare a pieno la navigazione.

close

L'ora legale fa male anche agli animali

Published : 20/03/2018 17:46:31
Categories : Blog

L'ora legale fa male anche agli animali

Si avvicina il classico appuntamento primaverile con l’ora legale: nella notte tra sabato e domenica, infatti, le lancette dell’orologio verranno portate un’ora in avanti. Un piccolo cambio che può determinare qualche stanchezza di troppo, non solo per i 60 minuti di sonno perduti, ma anche perché l’organismo necessiterà di qualche giorno per potersi adattare alle nuove abitudini. Una condizione, quest’ultima, che non coinvolge unicamente gli umani, ma anche i loro amici a quattro zampe.

Nervosismo, irritazione, stress e inappetenza: questi sono solo alcuni dei sintomi che, per qualche tempo, potrebbero caratterizzare la quotidianità di cani e gatti. Quali sono i consigli più validi, tuttavia, per minimizza lo stress e garantire una transizione serena? Di seguito, qualche consiglio.

Il versante che potrebbe generare più confusione, a seguito dell’entrata in vigore dell’ora legale, potrebbe essere quello dei pasti. Cani e gatti, infatti, potrebbero manifestare una certa inappetenza agli orari prestabiliti, per poi richiedere insistentemente qualche crocchetta o una leccornia extra un’ora più tardi. Importante, di conseguenza, è seguire un piano progressivo, affinché l’amico a quattro zampe possa abituarsi senza stress.

Fonte Greenstyle.it

Condividi questo contenuto